Covid, al via le prenotazioni dei nuovi vaccini bivalenti

La somministrazione è raccomandata a tutti i soggetti di età pari o superiore ai 60 anni, a quelli dai 12 anni in su con elevata fragilità o in attesa di ricevere la prima dose di richiamo (terza dose), agli operatori sanitari ed  al personale e agli ospiti delle strutture residenziali per anziani

Continua la lettura

Data:
19 Settembre, 2022

operatore preleva il vaccino dalla fiala con la siringa

Anche a Oristano è possibile da oggi, lunedì 19 settembre, prenotare attraverso la piattaforma di Poste italiane i vaccini bivalenti, sviluppati per contrastare sia il ceppo originario del virus Sars CoV-2, sia la variante Omicron.

I nuovi vaccini saranno somministrati a partire da giovedì 22 settembre nell’ambulatorio vaccinale di Oristano (via Carducci, 35), aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00 e il martedì e il giovedì, dalle ore 15.00 alle 18.00.

Categorie interessate

La somministrazione della nuova formulazione è raccomandata a tutti i soggetti di età pari o superiore ai 60 anni, a quelli dai 12 anni in su con elevata fragilità o in attesa di ricevere la prima dose di richiamo (terza dose), agli operatori sanitari ed  al personale e agli ospiti delle strutture residenziali per anziani.

Il vaccino può essere somministrato solo se sono trascorsi almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo (terza dose) o dall’ultima infezione successiva al richiamo (data del test positivo).

Come prenotare

Ad eccezione delle donne in gravidanza, per le quali non è necessario prenotare, per le altre categorie a cui è raccomandato il vaccino bivalente l’accesso alle vaccinazioni sarà effettuato esclusivamente previa prenotazione attraverso la piattaforma di Poste italiane, tramite:

Per gli operatori sanitari e le strutture per anziani si procederà con le consuete modalità di vaccinazione in loco.

Con la riapertura delle scuole, il Servizio di Igiene pubblica della Asl di Oristano ricorda inoltre che i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni possono effettuare la prima dose del vaccino anti-Covid pediatrico, se non ancora vaccinati, o  sottoporsi alla seconda dose, se non hanno completato il ciclo vaccinale perché hanno contratto il Covid, a condizione che siano trascorsi almeno 120 giorni dalla data del test positivo. Anche per la fascia di età pediatrica, non è necessaria la prenotazione.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

19 Settembre, 2022